attrazioni di catania
Ultimo aggiornamento: 7 Dicembre 2023

Attrazioni di Catania : 9 cose da vedere consigliate da chi ci vive

Hai già prenotato 
il tuo alloggio a Catania?

Potrai raggiungere facilmente i principali luoghi d'interesse dagli esclusivi appartamenti Ferrini Home nel cuore di Catania.
Guarda gli appartamenti
Guida alle attrazioni di Catania: il nostro blog svela i tesori nascosti di questa città siciliana.

Catania è una città ricca di storia e attrazioni, dove amanti della cultura e dell’arte non possono certo annoiarsi. Le cose da vedere a Catania sono parecchie, ma scoprire questa affascinante città attraverso gli occhi di chi ci vive è un’esperienza senza pari.

Per questo abbiamo chiesto a chi vive a Catania di consigliare 9 attrazioni della città da vedere assolutamente. In questo articolo, esploreremo le attrazioni di Catania, suggerite non solo da guide turistiche, ma da coloro che respirano quotidianamente l’essenza della città.

Esplorare Catania seguendo i consigli dei suoi abitanti è un’opportunità unica per scoprire i tesori nascosti e vivere appieno l’autenticità di questa affascinante città siciliana.

Ferrini Home, azienda nel settore dell’ospitalità di pregio nel centro storico di Catania, è pronta ad accoglierti e rendere il tuo soggiorno un’esperienza indimenticabile. Adesso, partendo proprio dal centro di Catania, dove si trovano gli appartamenti Ferrini Home, vedremo quali sono le attrazioni da vedere.

1. Teatro Bellini di Catania

Il Teatro Massimo Bellini, inaugurato nel lontano 1890, è un autentico gioiello nel cuore di Catania, un centro propulsore della vita musicale e una delle più incantevoli attrazioni di Catania. Posizionato maestosamente in Piazza Vincenzo Bellini, questo teatro vanta una capienza di circa 1200 posti e un’acustica impeccabile. Ogni anno, il Teatro Massimo Bellini accoglie gli amanti della musica con una stagione d’opera e balletto, una sinfonica e una da camera, offrendo un repertorio eclettico che soddisfa i gusti più raffinati. Lo spettacolo non si limita solo alle esibizioni sul palco; l’interno del teatro è un tripudio di ornamenti e decorazioni allegoriche, caratterizzate da uno stile ricco ed elegante. Questo luogo non è solo uno spazio per concerti e spettacoli di prim’ordine, ma è anche un’attrazione da visitare per immergersi nella sua bellezza artistica e architettonica senza tempo.

2. Attrazioni di Catania Sotterranea

Questa è davvero la chicca delle attrazioni di Catania. Stiamo parlando della Catania Sotterranea. Si tratta di un un affascinante labirinto storico, una vera e propria città nascosta che rivela la sua ricchezza attraverso le diverse epoche. Nella Catania sotterranea si possono vedere resti di sontuose domus romane e vasti complessi termali, decorati con mosaici e stucchi raffinati di epoca romana. Ma la stratificazione continua con la Catania medievale e moderna, congelata sotto le tracce dell’eruzione del 1669 e del terremoto del 1693. Un elemento unico di Catania sotterranea è il suo fiume, l’Amenano, che scorre misteriosamente sotto la città.

Per i visitatori vengono organizzati dei percorsi guidati che permettono di seguire il filo della storia attraverso una Catania poco conosciuta e talvolta persino cancellata, come il complesso della necropoli, con due basiliche paleocristiane.

3. Elefante Catania

L’elefante è il simbolo della città di Catania. Viene chiamato il Liotru, l’elefante magico di Eliodoro, e si trova in Piazza Duomo dove continua a incantare e intrigare i visitatori che lo ammirano.

La sua storia affascinante si intreccia con il mistero e la magia, in quanto si narra che il curioso nome “Liotru” sia legato a Eliodoro, un personaggio vissuto attorno al 725 d.C., durante l’epoca in cui Catania era una provincia bizantina dell’Impero Romano d’Oriente.

Si narra che Eliodoro aveva dei poter magici e che grazie a questi si costruì un elefante utilizzando la lava dell’Etna, il vulcano simbolo della Sicilia. Cavalcando questa creatura magica, Eliodoro faceva scherzi e dispetti in città, diventando una figura tanto temuta quanto enigmatica. Si racconta che l’elefante fu persino impiegato per i suoi viaggi da Catania a Costantinopoli.

Oggi l’elefante di Piazza Duomo è il simbolo di Catania e rientra sicuramente tra le attrazioni da vedere in città.

4. Fish Market Catania: il mercato del pesce o Piscaria

Foto di Giovana Spiller da Pexels

A Piscaria, uno dei pittoreschi mercati del pesce storici di Catania, rappresenta una tappa imperdibile per chi desidera immergersi nell’autenticità e nella vivacità della città.

Localizzato a sud-ovest di Piazza Duomo, l’accesso a questo suggestivo mercato è segnato dalla maestosa fontana dell’Amenano, scolpita dall’ artista napoletano Tito Angelini. Superata questa splendida creazione, ci si trova catapultati nel mercato del pesce di Catania.

La nascita della pescheria come autentico mercato risale alla seconda metà del XIX secolo, e la sua posizione è strettamente legata al fiume Amenano. Oggi, le bancarelle di pesce fresco, frutta, verdura e prodotti locali creano un’atmosfera unica, mentre il loggiato del Seminario dei Chierici e la Porta di Carlo V rappresentano testimonianze tangibili della storia che ha plasmato questo affascinante angolo di Catania.

Oggi il fish market di Catania è visitato anche da tantissimi turisti internazionali che ne apprezzano sempre la genuinità. La Piscaria continua a essere un luogo vivace e autentico, dove il fascino del mercato si mescola con la storia della città.

5. Chiese Catania: le attrazioni a tema religioso

A Catania ci sono moltissime chiese del centro storico che meritano di essere visitate. Abbiamo raccolto in questo elenco le chiese più belle da vedere, oltre al Duomo di Catania che comunque ti consigliamo di non perdere.

  1. Cattedrale di Sant’Agata: maestosa e imponente, prende il nome dalla patrona della città. Il contrasto tra i marmi bianchi e grigi crea uno spettacolo visivo unico e la sua festa il 5 febbraio è un evento imperdibile.
  2. Chiesa di San Placido: la chiesa di San Placido, situata nell’omonima piazza vicino al Duomo, risalente al 1409, fu rasa al suolo dal terremoto del 1693 e ricostruita nel Settecento. Durante le celebrazioni in onore di Sant’Agata, diventa un luogo imperdibile.
  3. Chiesa Collegiata: na delle chiese più antiche di Catania, la Collegiata, risalente ai primi secoli d.C., fu quasi interamente distrutta nel 1963. Ricostruita da Antonio Amato, mantiene un fascino intramontabile.
  4. Badia di Sant’Agata: affacciata su via Vittorio Emanuele, la Badia di Sant’Agata è considerata il capolavoro artistico di Vaccarini. Un gioiello di stile barocco siciliano, offre la possibilità di ammirare la città dalle sue terrazze.
  5. Chiesa di San Benedetto: situata all’inizio di via Crociferi, la Chiesa di San Benedetto è un esempio di tardo barocco catanese. Costruita subito dopo il terremoto del 1693, insieme all’arco di S. Benedetto, è un simbolo di rinascita.
  6. Chiesa Sant’Agata al Carcere: al centro della piazza del S. Carcere, la Chiesa di Sant’Agata al Carcere è avvolta da una leggenda che potrai scoprire visitandola.
  7. Chiesa S. Francesco Immacolata: la Chiesa di San Francesco, conosciuta come dell’Immacolata, è un gioiello settecentesco con giochi di chiaro-scuro e opere d’arte sacra, conservando sei delle undici “candelore” della festa di Sant’Agata.
  8. Chiesa di San Giuliano: considerata “la perla” della ricostruzione settecentesca, la Chiesa di San Giuliano, attribuita a Vaccarini, incanta con la sua bellezza architettonica. Si trova in via Crociferi, detta anche la strada delle chiese.
  9. Chiesa San Nicolò : tra le più grandi della Sicilia, la Chiesa di San Nicolò ha una storia travagliata. Distrutta dalle eruzioni e dal terremoto, la sua visita è un’esperienza da non perdere per ammirare l’organo in oro e legno e un’antica meridiana.

6. Monastero dei Benedettini a Catania

Il Monastero dei Benedettini, gioiello del tardo barocco siciliano, è un esempio di armoniosa integrazione architettonica tra diverse epoche. Questa tra le attrazioni di Catania più belle è proprio da non perdere. La sua bellezza è inestimabile tanto da essere inserito nell’illustre Lista del Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

La sua storia affascinante ha inizio nel lontano 1558. Dopo più di un secolo di destinazioni diverse, tra cui l’Osservatorio Astronomico, istituti scolastici e una caserma, il monastero è stato riconosciuto come Opera di Architettura Contemporanea dalla Regione Siciliana e dal 1977 ospita la Facoltà di Lettere e Filosofia.

La scoperta di mosaici dei nuclei abitativi romani nei sotterranei cinquecenteschi aggiunge un ulteriore strato di fascino, integrato in modo magistrale con le strutture contemporanee sospese.

7. Orto Botanico di Catania

L’Orto Botanico dell’Università di Catania, fondato nel 1858 grazie all’iniziativa del monaco bibliotecario benedettino Francesco Tornabene Roccaforte, rappresenta un autentico scrigno di biodiversità che conserva intatta la sua struttura originaria. Oggi è una delle attrazioni di Catania più particolari da visitare.

L’orto botanico di Catania si estende su una superficie di circa 16.000 m² ed è suddiviso in Orto Generale e Orto Siculo. Conserva una straordinaria ricchezza floreale, con collezioni tematiche e piante di notevole pregio e rarità. Il giardino ospita anche alberi di notevole pregio, come Taxodium mucronatum, Phytolacca dioica, Maclura pomifera, o l’ Eucalyptus citriodora.

L’Orto Siculo, con la sua collezione di piante spontanee dell’isola, costituisce il settore più peculiare, ospitando specie arboree tipiche del territorio. Davvero una chicca!

8. Palazzo Biscari a Catania

Palazzo Biscari è il più illustre palazzo privato di Catania e rappresenta per la cittò un luogo ricco di fascino ed eleganza. I suoi saloni affrescati creano uno scenario magnifico adatto a vari eventi come concerti, meeting, ricevimenti, serate di gala e sfilate di moda. Questo edificio, insieme al Monastero dei Benedettini San Nicolò l’Arena, costituisce un’icona dell’architettura settecentesca catanese. Quindi devi assolutamente visitarlo se ti trovi a Catania.

Costruito su un tratto delle mura cinquecentesche della città, Palazzo Biscari ha una storia che inizia subito dopo il terremoto del 1693, quando Ignazio Paternò Castello III Principe di Biscari ottenne il permesso di erigere il palazzo. Ancora oggi di proprietà parziale dei discendenti della famiglia, il palazzo ospita manifestazioni di prestigio di carattere mondano e culturale nei suoi saloni principali, che conservano l’atmosfera di un’epoca passata.

La sua storia, i suoi ambienti affascinanti e la sua partecipazione a eventi culturali rendono Palazzo Biscari un luogo unico e suggestivo da visitare a Catania.

9. Attrazioni diverti di Catania: Spa e Etnaland

Foto di Mariakray da Pixabay

Se stai cercando delle attrazioni a Catania per divertirti in coppia o in famiglia, devi assolutamente considerare una bella Spa rilassante o una gita ad Etnaland, il parco acquatico più famoso e grande della Sicilia.

Per quanto riguarda le Spa e i centri benessere, puoi trovarne alcuni nel centro della città e altri nelle zone più limitrofe o alle pendici dell’Etna per un relax assoluto. Le Spa presenti a Catania sono tra le migliori in Sicilia, offrono esperienze di relax e benessere senza eguali. Lasciarsi cullare dalle cascate e dagli idromassaggi, purificare la pelle con bagni turchi e saune, seguire percorsi distensivi e godere di una varietà di trattamenti di bellezza e massaggi rilassanti sono solo alcune delle opzioni disponibili nelle Spa di Catania. L’offerta dei centri benessere a Catania e nelle vicinanze si aggiunge alle altre meraviglie di questo luogo.

Ma se stai cercando un’attrazione veramente divertente anche per i più piccoli, ti consigliamo una gita ad Etnaland!

Etnaland, il prestigioso parco divertimenti siciliano situato ai piedi del maestoso Vulcano Etna e si trova breve distanza da Catania. È un rinomato parco Acquatico, divenuto un punto di riferimento per il divertimento estivo in Sicilia di grandi e piccini. Tra gli scivoli e le attrazioni più celebri ci sono Wild River, Big Foam, Rafting River, Stukas, Rio Anaconda, oltre a una delle Piscine a Onde più grandi d’Europa e l’area Miniland per i più piccoli.

Nel 2013, Etnaland ha intrapreso una nuova avventura con la creazione del Parco Divertimenti Themepark con giostre, montagne russe e numerosi intrattenimenti dedicati ai più piccoli.

Viaggio a Catania: Ferrini Home renderà la tua vacanza speciale

Se vuoi fare un viaggio  alla scoperta delle tradizioni e della cultura siciliana senza rinunciare al divertimento, Catania è il posto ideale per trascorrere le ferie.

Se non sai dove dormire nel centro di Catania e cerchi qualcosa di raffinato ma funzionale, le soluzioni firmate Ferrini Home potrebbero fare al caso tuo. 

Gli appartamenti e suites Ferrini Home non solo offrono solo funzionalità, comfort e design di pregio, ma anche una posizione strategica nel centro storico della città che ti permetterà di visitare tutte le attrazioni principali di Catania.

🥰 Siamo pronti ad accoglierti e a rendere il tuo viaggio in Sicilia indimenticabile: Prenota subito!

✨ Potrebbe interessarti anche: Cosa vedere a Catania in un giorno

Se stai organizzando il tuo viaggio in Sicilia e non sai ancora dove alloggiare a Catania, puoi prenotare adesso uno dei nostri appartamenti o una delle nostre suite a Catania centro. Saremo lieti di trovare la soluzione più adatta a te e alla tua famiglia per farvi vivere un indimenticabile vacanza in Sicilia senza stress.

Per vedere le nostre strutture, visita la nostra pagina dedicata o 
contattaci ai seguenti recapiti: +39 348 1137291 - info@ferrinihome.com

Ti aspettiamo in Sicilia, dove la nostra ospitalità ti farà sentire come a casa!
attrazioni di catania

Inizia il tuo viaggio a Catania

Puoi raggiungere facilmente i principali luoghi d’interesse di Catania soggiornando in esclusivi appartamenti nel cuore della città.
Scopri gli appartamenti

Stai organizzando il tuo prossimo viaggio a Catania?

Iscriviti alla newsletter Ferrini Home e ricevi subito l'esclusiva mappa di Catania, pensata per accompagnarti tra i vicoli di questa meravigliosa città!

Al suo interno troverai:
Il percorso da seguire per una perfetta “passeggiata culturale”
L’elenco dei principali monumenti da vedere assolutamente
I ristoranti e i locali consigliati per lo street food e l’aperitivo
Le zone limitrofe più belle di Catania, le spiagge e i dintorni
file-emptycross-circle
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram